ULTIM'ORA

ULTIM'ORA

Spagna: de Guindos, impatto a breve termine della crisi catalana

Lettura in corso:

Spagna: de Guindos, impatto a breve termine della crisi catalana

Spagna: de Guindos, impatto a breve termine della crisi catalana
Dimensioni di testo Aa Aa

Il ministro dell'economia spagnolo minimizza gli effetti della crisi catalana: un impatto a breve termine secondo Luis De Guindos che conferma la previsione di crescita della Spagna per il 2017: il 3,1%.

Fra luglio e settembre l'economia spagnola è cresciuta dello 0,8% su base trimestrale, del 3,1% rispetto all'anno precedente, in linea con le attese. Ma per il 2018 l'Ocse ha tagliato le previsioni di crescita dal 2,8 al 2,3% proprio a causa della situazione catalana.

La Catalogna resta la prima destinazione spagnola per i turisti internazionali, ma a ottobre registra un calo del 4,7%. Nonostante questo lo stesso mese la Spagna ha accolto l'1,8% di turisti in più rispetto a un anno prima.

Sempre a ottobre le vendite al dettaglio nella regione autonoma hanno registrato un forte calo con un impatto negativo sul resto del Paese. Finora quasi 3000 imprese catalane hanno spostato le proprie sedi legali al di fuori della regione.