EventsEventi
Loader

Find Us

FlipboardLinkedin
Apple storeGoogle Play store
PUBBLICITÀ

Barcellona: i turisti rientrano in albergo, la polizia riapre ll centro

Barcellona: i turisti rientrano in albergo, la polizia riapre ll centro
Diritti d'autore 
Di Euronews
Condividi questo articoloCommenti
Condividi questo articoloClose Button
Copia e incolla il codice embed del video qui sotto:Copy to clipboardCopied
PUBBLICITÀ

La paura è ancora tanta, nei dintorni de Las Ramblas, cuore pulsante di Barcellona, mai stata cosi triste e offesa. Sono passate solo alcune ore da quando il furgone ha travolto la folla. chi si è salvato tenta di rientrare a casa o in albergo.

Abitanti e turisti sotto chock vengono aiutati e soccorsi da chi è rimasto piu’ lucido, come questo ragazzo che ha offerto passaggi gratuiti a chiunque ne avesse bisogno per raggiunere l’hotel o casa: “Erano tutti terrorizzati, non sapevano cosa era successo esattamente, mentre la gente ocntinuava a urlare – racconta – ho preso a bordo alcuni turisti svedese, avevano la figlia qui vicino, era stata ferita alla gamba, erano sconvolti. Mi piange il cuore solo a pensarci”.

La polizia ha allentato la chiusura del centro di Barcellona attorno alla Rambla e ha autorizzato i turisti che alloggiano negli alberghi della zona a rientrare. Molti visitatori, riuniti in gruppi, sono accompagnati fino agli alberghi da agenti. Molti alberghi offrono stanze gratuite a chi ne ha bisogno.

Paco Fuentes, Euronews Barcelona: “L’attacco ha prodotto un’enorme ondata di solidarietà. Barcellona tutta ha accolto e assistito chiunque sia stato convolto, in un modo o nell’altro, nel brutale attacco”.

Condividi questo articoloCommenti

Notizie correlate

Barcellona: trattenuta nave da crociera con 1.500 passeggeri, 69 boliviani con visti Schengen falsi

Spagna, a Barcellona la manifestazione contro la chiusura delle centrali nucleari

Terrorismo, a Madrid l'Europa ricorda le vittime nella giornata dedicata dall'Ue