Morto Blazer, il pentito della FIFA

Morto Blazer, il pentito della FIFA
Diritti d'autore 
Di Euronews
Condividi questo articoloCommenti
Condividi questo articoloClose Button
Copia e incolla il codice embed del video qui sotto:Copy to clipboardCopied
PUBBLICITÀ

E’ morto a 72 anni Charles Gordon Blazer, detto Chuck. E’ stato a lungo plenipotenziario del calcio degli Stati Uniti, ma è salito agli onori della cronaca soprattutto per essere stato è stato il pentito dalle cui dichiarazioni è iniziato lo scandalo corruzione nella Fifa. Dalle sue ammissioni l’Fbi ha potuto ricostruire il percorso delle tangenti pagate per ottenere i Mondiali di Francia e Sudafrica, oltre a contratti di ogni tipo che portarono alle dimissioni dell’ex presidente Blatter. Ritenuto anche lui colpevole, venne squalificato a vita dal mondo del calcio.

Condividi questo articoloCommenti

Notizie correlate

Calcio: a New York la finale della Coppa del Mondo FIFA 26

Terremoto in casa Tottenham: arrestato il proprietario Joe Lewis

In Europa 821 reti criminali pericolose: l'86% può penetrare l'economia legale