EventsEventiPodcasts
Loader
Seguiteci
PUBBLICITÀ

Stati Uniti, Corte Suprema: una parte del “travel ban” di Trump in vigore

Stati Uniti, Corte Suprema: una parte del “travel ban” di Trump in vigore
Diritti d'autore 
Di Euronews
Pubblicato il
Condividi questo articoloCommenti
Condividi questo articoloClose Button

Una decisione definitiva sul ''travel ban'' verrà presa in autunno. Intanto, la Corte Suprema dà il via libera a una parte del provvedimento

PUBBLICITÀ

La Corte Suprema statunitense fa un mezzo regalo a Donald Trump: i giudici hanno deciso che esamineranno in autunno il cosiddetto ‘‘Travel Ban’‘, il bando sui musulmani voluto dall’amministrazione del Presidente repubblicano.
Il provvedimento, già bocciato diverse volte da tribunali di grado inferiore, vorrebbe vietare l’ingresso negli Stati Uniti ai cittadini provenienti da sei Paesi a maggioranza musulmana: Somalia, Iran, Sudan, Libia, Yemen e Siria.

In attesa della decisione definitiva sul bando che ha scatenato tante proteste oltreoceano, alcune delle disposizioni contenutevi possono già entrare in vigore. In particolare diventa operativo ‘‘per quegli stranieri che non hanno relazioni con persone o entità negli Stati Uniti’‘.

Condividi questo articoloCommenti

Notizie correlate

Trump tesse le lodi di Putin, Xi e Orbán, sull'attentato: "Ho preso un proiettile per la democrazia"

Stati Uniti, al coro di Dem che chiede il ritiro di Biden si sarebbero aggiunti Obama e Pelosi

Trump accetta la nomination repubblicana: il racconto dell'attentato e i rapporti con Orbán e Russia