EventsEventi
Loader

Find Us

FlipboardLinkedin
Apple storeGoogle Play store
PUBBLICITÀ

Porto Rico: 97% di sì al referendum consultivo per diventare il 51º Stato degli USA

Porto Rico: 97% di sì al referendum consultivo per diventare il 51º Stato degli USA
Diritti d'autore 
Di Cinzia Rizzi
Condividi questo articoloCommenti
Condividi questo articoloClose Button
Copia e incolla il codice embed del video qui sotto:Copy to clipboardCopied

I portoricani (il 22,7% degli aventi diritto al voto) vogliono diventare il primo stato ispanico degli Stati Uniti d'America

PUBBLICITÀ

Quasi all’unanimità gli abitanti di Porto Rico hanno votato domenica nel referendum consultivo, per diventare il 51esimo Stato degli Stati Uniti d’America. Il 97% dei voti è risultato a favore di questa scelta, nonostante solo il 22,7% degli aventi diritto al voto si è recato alle urne.

41% of districts so far in #PuertoRico. More than 230K votes for statehood. Turnout so far much lower than 2016 election. #Plebiscito2017pic.twitter.com/esjhLFAJhW

— Julio Ricardo Varela (@julito77) 11 giugno 2017

‘‘La condizione di Stato risolverà alcuni problemi ma noi, come nazione, dobbiamo ancora – come vi ho appena detto – assumerci responsabilità e prendere decisioni”, spiega un locale.

‘‘Credo che diventare uno Stato degli USA darà un futuro migliore a Porto Rico. E penso anche alle famiglie e agli studenti perché molti di loro partono dopo la laurea, perché qui non trovano niente”, dichiara una studentessa di Porto Rico.

Quello della scorsa domenica è il quinto referendum consultivo sullo status dal 1967. Porto Rico è un territorio non incorporato degli Stati Uniti e chi nasce sull’isola caraibica ha la cittadinanza americana, ma non può votare per il Presidente.

Condividi questo articoloCommenti

Notizie correlate

Usa, l'ex vicepresidente Pence: "Io contro l'isolazionismo, dobbiamo sostenere gli alleati"

Usa, nuove accuse contro Hunter Biden per reati fiscali: "Vita stravagante senza pagare le tasse"

Kissinger, il padre della diplomazia moderna