EventsEventi
Loader

Find Us

FlipboardLinkedin
Apple storeGoogle Play store
PUBBLICITÀ

Regno Unito: Corbyn, "posso ancora diventare ministro"

Regno Unito: Corbyn, "posso ancora diventare ministro"
Diritti d'autore 
Di Euronews
Condividi questo articoloCommenti
Condividi questo articoloClose Button
Copia e incolla il codice embed del video qui sotto:Copy to clipboardCopied
PUBBLICITÀ

“Posso ancora diventare primo ministro”: ne è convinto Jeremy Corbyn, vincitore morale delle elezioni britanniche di giovedì. Il leader del Labour predice nuove votazioni per quest’anno o il prossimo. Il partito ha realizzato un risultato inatteso, raccogliendo poco più del 40% dei consensi, il migliore dai tempi di Tony Blair, grazie soprattutto alla mobilitazione dei giovani.

“Con tutti i problemi che deve affrontare il nostro Paese, la disuguaglianza, l’ingiustizia, i colloqui sulla Brexit e altro, è credibile avere un governo che non può ottenere la maggioranza della Camera dei Comuni se non facendo un accordo con il molto conservatore DUP?, afferma Corbyn. “Abbiamo bisogno di qualcosa di più responsabile!”.

Labour’s policies are popular. We offer real hope. People could see this and that is why they voted for us. They know we’ll work #ForTheManypic.twitter.com/3w2k15Fa0m

— Jeremy Corbyn (@jeremycorbyn) 11 juin 2017

Sulla formazione del governo il ministro della Difesa Fallon nota che l’accordo con gli unionisti riguarda soltanto grandi temi come economia e sicurezza.
L’intesa dovrebbe essere finalizzata la prossima settimana.

“Non negozierò su congetture – dice Arlene Foster, leader del partito unionista democratico – agiremo nell’interesse nazionale, faremo ciò che è giusto per il Regno Unito nella sua interezza e ovviamente per l’Irlanda del Nord in particolare”.

Vacilla la posizione della premier uscente Theresa May: parte dei conservatori ne metterebbe in discussione la leadership e la maggioranza dei britannici ne chiede le dimissioni secondo un sondaggio.

Condividi questo articoloCommenti

Notizie correlate

Regno Unito: Destra Unionista accorda "mayday" alla Premier

Elezioni suppletive in Regno Unito: i "Tories" perdono due seggi su tre

L'Europa che voglio: donne e parità di genere, cosa farei da europarlamentare