NBA Finals: troppo Durant per James & co., ai Warriors Gara-1

NBA Finals: troppo Durant per James & co., ai Warriors Gara-1
Di Cinzia Rizzi
Condividi questo articoloCommenti
Condividi questo articoloClose Button
PUBBLICITÀ

La Oracle Arena di Oakland è stata teatro di Gara-1 delle NBA Finals, letteralmente dominata da Golden State. Cleveland si è vista sopraffare dai padroni di casa, in vantaggio sin da subito.

Non è bastato ai campioni in carica un comunque ottimo LeBron James, autore di una doppia doppia da 28 punti e 15 rimbalzi. I Warriors di coach Steve Kerr hanno preso in mano le redini del gioco dall’inizio alla fine, trascinati dalla loro stelle: Kevin Durant e Stephen Curry. L’ala piccola di Washington ha messo a referto 38 punti, 8 assist e 8 rimbalzi, mentre il playmaker, MVP delle ultime due stagioni, ha segnato 28 punti.

38 PTS. 8 REB. 8 AST. KD powers warriors</a> to Game 1 win. <a href="https://twitter.com/hashtag/NBAFinals?src=hash">#NBAFinals</a> <a href="https://twitter.com/SAPSports">SAPSports#SAPStatLineOfTheNightpic.twitter.com/DyWDlSViLy

— NBA.com/Stats (@nbastats) 2 giugno 2017

113-91 il netto risultato alla sirena finale, che carica i californiani per Gara-2, in programma domenica notte, sempre sul parquet amico.

Condividi questo articoloCommenti

Notizie correlate

Il record dei record di LeBron James: miglior marcatore NBA di tutti i tempi

Finali Nba, gara 4 va ai Golden State Warriors. Strepitoso Steph Curry

In Angola il basket è nel dna