EventsEventiPodcasts
Loader

Find Us

PUBBLICITÀ

Pyongyang versus Kuala Lumpur: i cittadini malesiani non possono lasciare la Corea del Nord

Pyongyang versus Kuala Lumpur: i cittadini malesiani non possono lasciare la Corea del Nord
Diritti d'autore 
Di Euronews
Pubblicato il
Condividi questo articoloCommenti
Condividi questo articoloClose Button
Copia e incolla il codice embed del video qui sotto:Copy to clipboardCopied

È muro contro muro tra Corea del Nord e Malesia dopo l’omicidio di Kim Jong-nam a Kuala Lumpur.

PUBBLICITÀ

È muro contro muro tra Corea del Nord e Malesia dopo l’omicidio di Kim Jong-nam a Kuala Lumpur. Pyongyang ha vietato di lasciare il paese a tutti i cittadini malesiani. Il premier malese Najib Razak ha dato a sua volta l’ordine di bloccare la partenza dei cittadini nordcoreani. L’ambasciata di Pyongyang a Kuala Lumpur è, intanto, presidiata dalla polizia convinta che al suo interno ci siano persone legate alla morte del fratellastro del leader Kim Jong-un.

“Dobbiamo far rispettare l’ordine e e quindi aspettiamo davanti all’ambasciata, anche se ci dovessero volere cinque anni qualcuno dovrà uscire fuori”, spiega un ispettore di polizia.

L’ambasciatore nordcoreano a Kuala Lumpur lunedì è stato costretto a lasciare il Paese dopo aver definito “politicizzata” l’inchiesta condotta dalla Malesia sull’omicidio di Kim Jong-nam, avvenuto il 13 febbraio con il gas nervino all’aeroporto internazionale di Kuala Lumpur.

Condividi questo articoloCommenti

Notizie correlate

Corea del Nord: il 18 giugno Putin a Pyongyang da Kim Jong-un, è la prima volta dal 2000

Francia: torna a casa il 35enne Louis Arnaud, arrestato in Iran 20 mesi fa con Alessia Piperno

In Russia la riunione dei ministri degli Esteri Brics, Lavrov: in aumento ruolo globale del gruppo