EventsEventiPodcasts
Loader

Find Us

PUBBLICITÀ

I palestinesi pronti alla trattativa se Israele sospende la colonizzazione

I palestinesi pronti alla trattativa se Israele sospende la colonizzazione
Diritti d'autore 
Di Euronews
Condividi questo articoloCommenti
Condividi questo articoloClose Button
Copia e incolla il codice embed del video qui sotto:Copy to clipboardCopied

La risposta di Abu Mazen a John Kerry

PUBBLICITÀ

Al palazzo della Muqata’a, a Ramallah, la presidenza palestinese reagisce con favore all’invito degli americani a riprendere il dialogo con Israele sulla base della proposta due popoli-due Stati. Il segretario generale dell’Olp, nonché capo negoziatore nel processo di pace Saeb Erekat ha dichiarato:

Nel momento in cui il governo israeliano accetterà di interrompere ogni programma di insediamento, Gerusalemme est inclusa, e accetterà di mettere in pratica, secondo il principio di reciprocità, gli accordi già firmati, la leadership palestinese sarà pronta a riprendere i negoziati.

Secondo Erekat, che ha parlato a nome del presidente palestinese Mahmud Abbas , i parametri per la ripresa del processo di pace devono essere calibrati sulla base dell’ultima risoluzione del Consiglio di sicurezza sulle colonie.

Condividi questo articoloCommenti

Notizie correlate

Israele: Netanhyahu attacca Kerry e il suo discorso considerato anti-israeliano

John Kerry: ecco perché gli Usa non hanno posto il veto sulle colonie ebraiche

Netanyahu blocca il voto municipale su nuovi insediamenti a Gerusalemme Est: non vuole un altro scontro con gli U.S.A.