Corea del Sud: la detenzione dell'amica della presidente all'esame dei giudici

Corea del Sud: la detenzione dell'amica della presidente all'esame dei giudici
Di Euronews
Condividi questo articoloCommenti
Condividi questo articoloClose Button
Copia e incolla il codice embed del video qui sotto:Copy to clipboardCopied

I giudici di Seul decidono oggi se approvare la richiesta di detenzione nei confronti di Choi Soon-sil, l’amica della presidente sudcoreana Park Geun-hye sospettata di aver influenzato gli affari di…

PUBBLICITÀ

I giudici di Seul decidono oggi se approvare la richiesta di detenzione nei confronti di Choi Soon-sil, l’amica della presidente sudcoreana Park Geun-hye sospettata di aver influenzato gli affari di Stato. La donna, in custodia cautelare da lunedì, potrebbe essere formalmente accusata di abuso di potere e frode.

La stessa presidente, che la scorsa settimana aveva presentato pubbliche scuse per aver permesso a Choi di esaminare le bozze dei propri discorsi, potrebbe essere indagata, secondo il ministro della Giustizia, mentre è stato arrestato anche un suo ex consigliere, An Chong-bum.

Assieme a lui, Choi abusando dell’amicizia con la presidente avrebbe spinto grandi imprese del Paese a fare donazioni per gruppi non-profit beneficiandone lei stessa.

I sudcoreani continuano a riunirsi per chiedere le dimissioni di Park Geun-hye, il cui mandato scade l’anno prossimo. Quest’ultima ha deciso un rimpasto di governo nominando un nuovo primo ministro e intende formare un esecutivo di unità nazionale.

Condividi questo articoloCommenti

Notizie correlate

Anche in Grecia trattori in piazza: gli agricoltori chiedono un maggiore sostegno al reddito

Austria: il progetto di Vienna per dare una casa ai senzatetto

Irlanda del Nord, Michelle O'Neill entra nella storia: prima ministra nazionalista