Spagna, astensione socialista. Re Felipe incarica il popolare Rajoy di formare un nuovo governo

Spagna, astensione socialista. Re Felipe incarica il popolare Rajoy di formare un nuovo governo
Di Euronews
Condividi questo articoloCommenti
Condividi questo articoloClose Button
Copia e incolla il codice embed del video qui sotto:Copy to clipboardCopied

Si avvia verso la soluzione la lunga crisi politica in Spagna.

PUBBLICITÀ

Si avvia verso la soluzione la lunga crisi politica in Spagna. Re Felipe VI ha dato incarico al leader del Partito popolare Mariano Rajoy di formare un nuovo governo.La decisione dopo il via libera del Partito socialista, che ha garantito l’astensione alla seconda votazione sulla fiducia.

Rajoy punta ora a formare un esecutivo di minoranza capace di governare grazie alla non ostilità di socialisti e Cidaudanos.

“Non c‘è un accordo tra il Partito popolare e il Partito socialista. Si tratta di una decisione adottata dal Partito socialista che astenendosi vuole facilitare la formazione di un governo per la Spagna”.
“Sono consapevole delle difficoltà che avrà un governo di minoranza. Ma se qualcuno ha creduto che il mio partito o io stesso, potessimo avere la tentazione di abbandonare la nostra responsabilità nei confronti della Spagna per profittare delle alleanza opportuniste, ha sbagliato scenario”.

La sessione parlamentare per la fiducia inizia già mercoledi. Il primo voto di fiducia è atteso per giovedi, mentre il secondo per sabato.

Condividi questo articoloCommenti

Notizie correlate

Spagna, realismo socialista. Il Psoe si asterrà all'investitura: Rajoy sarà premier

Socialisti europei verso le elezioni 2024: tra posizioni contrastanti, critiche e scandali

La Spagna rovente va alle urne