"Kon-Tiki 2" non ripete l'impresa del 1947

"Kon-Tiki 2" non ripete l'impresa del 1947
Di Eri Garuti
Condividi questo articoloCommenti
Condividi questo articoloClose Button
Copia e incolla il codice embed del video qui sotto:Copy to clipboardCopied

Fallisce il tentativo di ripetere il viaggio del Kon-Tiki, quasi 70 anni dopo. I 14 membri del team impegnato nell’impresa sono stati fermati dal

PUBBLICITÀ

Fallisce il tentativo di ripetere il viaggio del Kon-Tiki, quasi 70 anni dopo.

I 14 membri del team impegnato nell’impresa sono stati fermati dal maltempo.

Come spiegato sul loro sito, hanno navigato su una zattera a vela per documentare i cambiamenti climatici e l’inquinamento dell’Oceano Pacifico.

Dopo aver inviato un SOS, sono stati soccorsi a oltre 1600 chilometri dalla costa del Cile da una nave di Vanuatu, che si trovava nelle vicinanze.

Erano partiti dal Perù all’inizio di gennaio.

I membri della spedizione nota come “Kon-Tiki 2” provengono da Norvegia, Perù, Messico, Nuova Zelanda, Russia e Svezia.

La prima missione, nel 1947, partì dal Perù guidata dal norvegese Thor Heyerdahl e, approdando dopo 101 giorni nelle Isole Tuamotu, dimostrò che i progenitori della popolazione polinesiana vi sarebbero potuti arrivare dal Sud America con una zattera preistorica.

Da quell’impresa furono tratti un libro, tradotto in 12 lingue, e due film vincitori di premi Oscar.

Condividi questo articoloCommenti

Notizie correlate

California: intrappolata sull'auto nel torrente in piena, donna salvata

India, salvi tutti i 41 operai intrappolati nel tunnel

Migranti, due naufragi nel Mediterraneo: nove le vittime, decine i dispersi