EventsEventiPodcasts
Loader
Seguiteci
PUBBLICITÀ

Norvegia: l'estremista di destra Anders Breivik protesta per le condizioni di detenzione

Norvegia: l'estremista di destra Anders Breivik protesta per le condizioni di detenzione
Diritti d'autore 
Di Euronews
Pubblicato il
Condividi questo articoloCommenti
Condividi questo articoloClose Button
Copia e incolla il codice embed del video qui sotto:Copy to clipboardCopied

Tenta di tornare sotto i riflettori Anders Breivik, l’autore della strage di Utoya. L’estremista di destra, che non si è mai pentito per il massacro

PUBBLICITÀ

Tenta di tornare sotto i riflettori Anders Breivik, l’autore della strage di Utoya. L’estremista di destra, che non si è mai pentito per il massacro, ha fatto ricorso contro lo stato norvegese per le condizioni di detenzione che considera “inumane e degradanti”

Il processo in questione si aprirà il 15 marzo all’interno della prigione di Skien, dove Breivik è detenuto, a un centinaio di chilometri da Oslo.

“Personalmente credo che tutto ciò sia abbastanza ridicolo – sottolinea Dag Andre Anderssen, scampato al massacro – Lo dico mentre altri sopravvissuti soffrono all’idea che sia di nuovo ripreso dai media. La cosa più assurda è che sia ancora al centro dell’attenzione mentre dovrebbe essere soltanto dimenticato”.

Anders Breivik sta scontando una pena di 21 anni di carcere per la morte di 77 persone.
Il 22 luglio del 2011 prima colpì il quartier generale del governo a Oslo, con un’autobomba che provocò la morte di 8 persone. Poi uccise a sangue freddo 69 ragazzi, giovani laburisti che stavano partecipando a un campeggio estivo sull’ isola di Utoya.

Condividi questo articoloCommenti

Notizie correlate

Difesa: 20mila soldati Nato per l'esercitazione Nordic Response, in Albania inaugurata base a Kucova

Breivik perde la causa contro la Norvegia: nessun trattamento disumano per lo stragista di Utoya

Adozioni: certificati falsi e bambini venduti, il nord Europa indaga