EventsEventi
Loader

Find Us

FlipboardLinkedin
Apple storeGoogle Play store
PUBBLICITÀ

Terremoto a Taiwan. Altri due stratti vivi. Il presidente: più attenzione alle norme anti-sismiche

Terremoto a Taiwan. Altri due stratti vivi. Il presidente: più attenzione alle norme anti-sismiche
Diritti d'autore 
Di Euronews
Condividi questo articoloCommenti
Condividi questo articoloClose Button
Copia e incolla il codice embed del video qui sotto:Copy to clipboardCopied

A Taiwan i soccorritori stanno facendo miracoli, altre due vittime sono state estratte vive dalle macerie, oltre due giorni dopo il sisma che ha

PUBBLICITÀ

A Taiwan i soccorritori stanno facendo miracoli, altre due vittime sono state estratte vive dalle macerie, oltre due giorni dopo il sisma che ha colpito la città meridionale di Tainan.

I dispersi sarebbero ancora un centinaio, mentre i morti accertati sono una quarantina.

Una donna di 45 anni è stata salvata dopo essere rimasta sotto le macerie di un complesso residenziale per oltre 50 ore.

La testimonianza di uno degli uomini della squadra che l’ha tirata fuori:

Ci siamo messi a scavare subito. E fin dai primi momenti abbiamo sentito segnali di vita nella zona corrispondente al settimo piano.

La donna salvata è in condizioni stabili.

Il presidente Ma Ying-jeou, che sta per lasciare l’incarico, ha visitato i feriti all’ospedale ed ha riconosciuto la necessità di migliorare gli standard antisismici di costruzione.

Tsai Ing-wen, la presidente eletta, che sta per assumenre l’incarico, è d’accordo. I palazzi crollati erano recenti e avrebbero dovuto resistere alla scossa di magnitudo 6,4 Richter.

Tanto più vista la lezione del 1999, quando un sisma ancora più potente aveva provocato 2400 morti.

Condividi questo articoloCommenti

Notizie correlate

Taiwan, giura nuovo presidente Lai: "Indipendenza vicolo cieco" avverte la Cina

Terremoto a Taiwan, le telecamere riprendono la terra che trema

Terremoto a Taiwan: più di 600 persone ancora intrappolate, 42 i dispersi