EventsEventi
Loader

Find Us

FlipboardLinkedin
Apple storeGoogle Play store
PUBBLICITÀ

In Barhain manifestazioni contro la politica pro-saudita del governo

In Barhain manifestazioni contro la politica pro-saudita del governo
Diritti d'autore 
Di Lilia Rotoloni
Condividi questo articoloCommenti
Condividi questo articoloClose Button
Copia e incolla il codice embed del video qui sotto:Copy to clipboardCopied

La maggioranza sciita protesta contro l'esecuzione dell'imam a Riyad

PUBBLICITÀ

Se il governo del Bahrain si allinea su una posizione 100% pro-saudita, la popolazione del regno scende invece in piazza contro Riyad.

A Mahamir e a Sitra, l’esecuzione dell’imam sciita Nimr al-Nimr il 2 gennaio, continua a suscitare manifestazioni e scontri con la polizia.

carri armati sauditi

Gli abitanti del Barhain avevano tentato di sollevarsi contro le autorità già nel 2011. Sull’onda della cosiddetta Primavera araba avevano occupato la piazza principale della capitale Manama chiedendo riforme politiche ed economiche.

Ma le dimostrazioni erano state violentemente represse grazie ai carri armati inviati dal regime saudita.

Le monarchie sunnite del Golfo temono il risveglio delle masse sciite e sono dunque pronte a fare fronte comune.

Condividi questo articoloCommenti

Notizie correlate

Nuova Caledonia: rimpatriati i turisti, sette i morti per gli scontri nell'arcipelago

Gaza, missili di Israele su campo profughi a Rafah: decine di morti, razzi di Hamas su Tel Aviv

Cosa pensano i georgiani della nuova legge sull'influenza straniera?