This content is not available in your region

L'Italia chiede un dibattito politico sul rinnovo delle sanzioni contro la Russia

Access to the comments Commenti
Di Margherita Sforza
euronews_icons_loading
L'Italia chiede un dibattito politico sul rinnovo delle sanzioni contro la Russia

E’ stata rimandata la decisione sul rinnovo delle sanzioni europee contro la Russia, imposte un anno fa a causa del conflitto in Ucraina.

L’Italia ha chiesto una discussione aperta sulla sanzioni economiche, che scadono a gennaio, rifiutando un semplice rinnovo procedurale in una riunione tra ambasciatori.

Ne riparleranno i ministri degli Esteri europei o i capi di stato e di governo durante il vertice della settimana prossima.

Le sanzioni contro Mosca dovrebbero essere rinnovate per altri sei mesi perché l’accordo di pace di Minsk non è stato pienamente applicato, ma l’intervento russo in Siria rischia di complicare il quadro politico.

La questione delle sanzioni sarà probabilmente affrontata durante la visita del Ministro degli Esteri russo a Roma. Giovedi e venerdi Sergei Lavrov incontrerà il ministro degli Esteri italiano Paolo Gentiloni e il presidente della Repubblica Sergio Mattarella.