EventsEventiPodcasts
Loader
Seguiteci
PUBBLICITÀ

Siria: milizie curde preannunciano massiccio attacco contro l'Isil a Raqqa

Siria: milizie curde preannunciano massiccio attacco contro l'Isil a Raqqa
Diritti d'autore 
Di Euronews
Pubblicato il
Condividi questo articoloCommenti
Condividi questo articoloClose Button
Copia e incolla il codice embed del video qui sotto:Copy to clipboardCopied

“Raqqa potrebbe cadere nel giro di qualche settimana”. Lo afferma il comandante delle milizie curde YPG, Sipan Hamo. Un attacco contro la roccaforte

PUBBLICITÀ

“Raqqa potrebbe cadere nel giro di qualche settimana”. Lo afferma il comandante delle milizie curde YPG, Sipan Hamo. Un attacco contro la roccaforte dell’Isil starebbe per essere lanciato dalla coalizione guidata dagli Stati Uniti.

L’annuncio arriva mentre le operazioni militari russe stanno consentendo alle forze governative di avanzare in varie zone, come intorno a Lattakia, dove hanno ripreso il controllo di 5 villaggi.

Le precedenti conquiste dei ribelli nella provincia erano arrivate a minacciare i collegamenti tra Damasco e la vicina base militare russa.

Washinton, intanto, sta inviando ai ribelli rifornimenti di armi e munizioni più massicci che in passato.

Il capo del Fronte Al Nusra, ramo siriano di Al-Qaida, Abu Mohammad al-Jolani, preannuncia vendette contro Mosca, invitando anche i jihadisti del Caucaso a colpire il nemico.

A Damasco stamattina due razzi sono caduti sull’ambasciata russa, creando il panico tra le circa 300 persone che vi erano riunite in una manifestazione di sostegno all’intervento di Mosca.

Condividi questo articoloCommenti

Notizie correlate

Amnesty accusa milizie curde appoggiate da Usa di crimini contro umanità in Nord Siria

Siria. Gli Usa forniscono 50 tonnellate di armi e munizioni ai ribelli

Mogherini: "Mosca aiuti la transizione in Siria"