ULTIM'ORA
This content is not available in your region

Nuovo accoltellamento a Gerusalemme.

euronews_icons_loading
Nuovo accoltellamento a Gerusalemme.
Dimensioni di testo Aa Aa

Il premier israeliano Benjamin Netanyahu ha vietato ai suoi ministri e ai parlamentari di recarsi sulla spianata delle Moschee a Gerusalemme.
Il provvedimento mira a evitare provocazioni nei confronti dei palestinesi e a ridurre la tensione con la Giordania, ma si applica anche ai deputati arabo-israeliani musulmani.

Questi ultimi fanno sapere che tenteranno comunque di accedere alla moschea di Al-Aqsa per la preghiera del venerdì.

Intanto, nella Città Vecchia di Gerusalemme, nuovo accoltellamento in mattinata. Un giovane israeliano è stato gravemente ferito da un quindicenne.

Mercoledì una palestinese di 18 anni ha pugnalato due passanti ebrei alla porta dei Leoni ed è stata poi gravemente ferita. Un soldato è stato aggredito a Kyriat Gat, nel Negev, e l’assalitore è stato poi ucciso.
Un’altra persona è stata accoltellata in un centro commerciale di Petach Tikva.

Euronews non è più disponibile su Internet Explorer. Questo browser non è aggiornato da parte di Microsoft e non supporta le ultime novità. Ti suggeriamo di usare un altro browser come Edge, Safari, Google Chrome o Mozilla Firefox.