Guatemala: si dimette il Presidente, accusato di corruzione

Guatemala: si dimette il Presidente, accusato di corruzione
Di Euronews
Condividi questo articoloCommenti
Condividi questo articoloClose Button
Copia e incolla il codice embed del video qui sotto:Copy to clipboardCopied

Si è dimesso il presidente del Guatemala, Otto Perez Molina, sotto inchiesta per corruzione. Per il Capo dello Stato non c’era altra scelta, dopo

PUBBLICITÀ

Si è dimesso il presidente del Guatemala, Otto Perez Molina, sotto inchiesta per corruzione.
Per il Capo dello Stato non c’era altra scelta, dopo che il Parlamento gli aveva tolto l’immunità e un giudice gli aveva fatto recapitare un’ordinanza di divieto a lasciare il Paese.

Perez Molina è accusato di essere a capo di un’organizzazione, nota come “La Linea”. In pratica, si sarebbe trattato di una sorta di dogana parallela, tangenti da milioni di dollari per non far pagare tasse e dazi doganali ad alcuni importatori di merci.

L’ex vicepresidente, Roxana Baldetti, si era dimessa nel maggio scorso, ed è attualmente rinchiusa in un carcere militare.

Da allora la pressione sul presidente è cresciuta ulteriormente, la piazza chiedeva con continue manifestazioni le sue dimissioni.

Condividi questo articoloCommenti

Notizie correlate

Inondazioni in Russia, proteste dei cittadini a Orsk: chiesto un risarcimento per i danni

Brennero, agricoltori italiani alla frontiera con l'Austria, Coldiretti: "difendere made in Italy"

Georgia: il partito di maggioranza ripresenta la legge sugli agenti stranieri