EventsEventiPodcasts
Loader
Seguiteci
PUBBLICITÀ

Immigrazione, emergenza record in Ungheria. Altri 3000 profughi. Serbia e Macedonia chiedono intervento UE

Immigrazione, emergenza record in Ungheria. Altri 3000 profughi. Serbia e Macedonia chiedono intervento UE
Diritti d'autore 
Di Euronews
Pubblicato il
Condividi questo articoloCommenti
Condividi questo articoloClose Button
Copia e incolla il codice embed del video qui sotto:Copy to clipboardCopied

Un flusso di profughi in Ungheria mai visto prima. Altri tremila migranti hanno raggiunto il Paese nelle ultime 24 ore almeno secondo quanto riferito

PUBBLICITÀ

Un flusso di profughi in Ungheria mai visto prima. Altri tremila migranti hanno raggiunto il Paese nelle ultime 24 ore almeno secondo quanto riferito dalla polizia locale. Circa 700 sono bambini.

Molti arrivano dopo aver macinato km e km a piedi. Nonostante la decisione di Budapest di costruire la barriera metallica lungo il confine con la Serbia sono ormai migliaia quelli che riescono ad oltrepassare il confine.

Un confine che ora sarà ulteriormente blindato dall’arrivo di altri 2.100 poliziotti ungheresi. Non solo il premier Orban dopo aver convocato il consiglio di sicurezza sembra intenzionato anche a chiedere al Parlamento l’autorizzazione all’invio dell’esercito.

Intanto Serbia e Macedonia chiedono l’intervento dell’Unione Europea per cercare di trovare una soluzione a quella che è diventata una vera e propria emergenza. In Ungheria dall’inizio dell’anno sono entrati 140 mila migranti della rotta balcanica, più del doppio rispetto all’intero 2014.

Condividi questo articoloCommenti

Notizie correlate

Merkel fischiata a Heidenau: "Tolleranza zero per chi non vuole aiutare gli altri"

Reportage in Serbia: fra i profughi che cercano di raggiungere l'Europa centrale e settentrionale

Migranti: l'emergenza si sposta nei Balcani