EventsEventi
Loader

Find Us

FlipboardLinkedin
Apple storeGoogle Play store
PUBBLICITÀ

Forse a un giro di boa il difficile rapporto fra Servia e Kosovo. Belgrado e Pristina verso la normalizzazione

Forse a un giro di boa il difficile rapporto fra Servia e Kosovo. Belgrado e Pristina verso la normalizzazione
Diritti d'autore 
Di Euronews
Condividi questo articoloCommenti
Condividi questo articoloClose Button
Copia e incolla il codice embed del video qui sotto:Copy to clipboardCopied

Il premier di Belgrado Aleksander Vucic, e il suo omologo kosovaro, Isa Mustafa, hanno ufficializzato importanti accordi dopo l’incontro con il capo

PUBBLICITÀ

Il premier di Belgrado Aleksander Vucic, e il suo omologo kosovaro, Isa Mustafa, hanno ufficializzato importanti accordi dopo l’incontro con il capo della diplomazia europea, l’italiana Federica Mogherini. Entrambi i paesi hanno siglato compromessi su telecomunicazioni, sulla creazione di un’associazione di municipi a maggioranza serba, in una regione a maggioranza albanofona, va ricordato, e sulla libertà di movimento sul ponte della città di Mitrovica, nel nord del paese.

In questo modo la Serbia compie un enorme passo avanti nell’applicazione di un accordo di normalizzazione con il Kosovo raggiunto in aprile del 2013 come condizione necessaria per il processo d’integrazione nell’Unione Europea.

Condividi questo articoloCommenti

Notizie correlate

Elezioni europee, Procaccini: "Obiettivo per Ecr è fermare l'immigrazione illegale"

Europee, ultimo sondaggio prima del voto: il Parlamento vira a destra, ma la maggioranza è incerta

Elezioni europee, Procaccini: "La prossima Commissione sarà di centrodestra"