Spagna, l'incendio non si ferma nella Sierra de Gata: 2400 evacuati

Spagna, l'incendio non si ferma nella Sierra de Gata: 2400 evacuati
Di Euronews
Condividi questo articoloCommenti
Condividi questo articoloClose Button
Copia e incolla il codice embed del video qui sotto:Copy to clipboardCopied

In Spagna un terzo villaggio, Hoyos, è stato abbandonato dai suoi mille abitanti a causa dell’incendio che da giovedì divampa nella catena montuosa

PUBBLICITÀ

In Spagna un terzo villaggio, Hoyos, è stato abbandonato dai suoi mille abitanti a causa dell’incendio che da giovedì divampa nella catena montuosa della Sierra de Gata, in Estremadura, ai confini con il Portogallo. Alimenti e indumenti sono forniti dalla Croce Rossa e da semplici cittadini che danno assistenza alle famiglie senza un tetto, ospitate in palestre scolastiche.

“L’incendio sembrava sotto controllo ma a causa del forte vento si è deciso di evacuare il villaggio”, dice un volontario che ha partecipato ai soccorsi.

Sono 2400 le persone fino a ora evacuate per il rogo, probabilmente di natura dolosa. Le fiamme hanno già divorato circa 6.500 ettari di terreno. La propagazione dell’incendio è stata facilitata dal forte vento e dalle temperature record. Oltre a circa 300 pompieri, alle operazioni di spegnimento partecipano anche otto aerei e nove elicotteri.

Condividi questo articoloCommenti

Notizie correlate

Migranti, alle isole Canarie arrivano sempre più minori non accompagnati: si moltiplicano i centri

Barcellona: trattenuta nave da crociera con 1.500 passeggeri, 69 boliviani con visti Schengen falsi

Spagna: Luis Rubiales in libertà dopo il fermo della Guardia Civil appena atterrato a Madrid