ULTIM'ORA

Egitto: nuovo canale di Suez per rilanciare l'economia

Egitto: nuovo canale di Suez per rilanciare l'economia
Euronews logo
Dimensioni di testo Aa Aa

L’inaugurazione del nuovo canale di Suez è motivo di vanto per l’Egitto e per il suo presidente. In una cerimonia svoltasi a Ismailia tra rigide misure di sicurezza, Abdel Fattah Al-Sisi ha dato il via libera al passaggio delle prime navi.

All’evento sono stati invitati molti leader stranieri, tra cui il
presidente francese François Hollande, il premier russo Dmitri Medvedev, il greco Alexis Tsipras e, per l’Italia, il ministro della Difesa Roberta Pinotti.

In questo contesto, le autorità del Cairo hanno voluto sottolineare il proprio ruolo internazionale nella lotta al terrorismo e accreditare le proprie politiche contro gli integralisti islamici.

“L’Egitto nell’ultimo anno o negli ultimi due anni – ha affermato Al-Sisi – non ha ottenuto solo l’obiettivo di questo progetto. La storia ricorderà che l’Egitto si è battuto contro le ideologie estremiste più pericolose, che se fossero riuscite a mettere le mani su questa terra la avrebbero distrutta.”

L’estensione del canale, terminata in meno di un anno, è costata oltre 7 miliardi di euro all’Egitto che ora spera che l’opera possa rilanciare l’economia, pesantemente colpita dalle alterne vicende politiche degli ultimi anni.

Euronews non è più disponibile su Internet Explorer. Questo browser non è aggiornato da parte di Microsoft e non supporta le ultime novità. Ti suggeriamo di usare un altro browser come Edge, Safari, Google Chrome o Mozilla Firefox.