ULTIM'ORA
This content is not available in your region

Cina, ergastolo al potente ex capo della sicurezza

Cina, ergastolo al potente ex capo della sicurezza
Dimensioni di testo Aa Aa

Ergastolo per l’ex capo della sicurezza cinese.
Zhou Yongkang, 72 anni, è il più alto funzionario ad essere condannato a una pena detentiva dopo i membri della “banda dei quattro”, processati nel 1981.

Zhou è stato processato a Tianjin e ha ammesso la sua colpevolezza per corruzione, abuso di potere e rivelazione di segreti di Stato.
La condanna di Zhou rappresenta una vittoria per il presidente e segretario del Partito Comunista Xi Jinping ma rivela anche i limiti del suo potere, dato che non è riuscito a sottoporre il suo rivale ad un processo pubblico e trasparente, come avevano anticipato nei mesi scorsi i media di Stato.

Alleato di Bo Xilai, il leader politico “emergente”, condannato anche lui all’ergastolo tre anni fa, Zhou Yonkang aveva accumulato nelle sue mani un grande potere, diventando il responsabile dei servizi di sicurezza di tutta la Cina ed era riuscito a ottenere per la sicurezza un budget superiore a quello dell’esercito.

Euronews non è più disponibile su Internet Explorer. Questo browser non è aggiornato da parte di Microsoft e non supporta le ultime novità. Ti suggeriamo di usare un altro browser come Edge, Safari, Google Chrome o Mozilla Firefox.