Lituania arresta un russo sospettato di essere una spia

Lituania arresta un russo sospettato di essere una spia
Diritti d'autore 
Di Euronews
Condividi questo articoloCommenti
Condividi questo articoloClose Button

È citato solo attraverso le sue iniziali – N.F. – l’uomo arrestato in Lituania con l’accusa di essere un’agente segreto russo dell’Fsb. Nato nel

PUBBLICITÀ

È citato solo attraverso le sue iniziali – N.F. – l’uomo arrestato in Lituania con l’accusa di essere un’agente segreto russo dell’Fsb. Nato nel 1977, il sospetto ha tentato, secondo Vilnius, di introdursi nelle istituzioni di governo, delle forze dell’ordine e dei servizi segreti.

Dall’inizio dell’anno si tratta del terzo caso di questo tipo denunciato dalla Lituania. Gli due sospetti erano un russo e un bielorusso.

L’uomo arrestato dalle autorità lituane rischia fino a 15 anni di carcere se riconosciuto colpevole di spionaggio. L’episodio avviene nel quadro delle tensione tra i Paesi Baltici e Mosca a seguito della guerra in Ucraina.

Condividi questo articoloCommenti

Notizie correlate

Polonia: arrestati due sospettati per l'attacco a Leonid Volkov, capo dello staff di Navalny

Lituania, festa per i vent'anni dall'adesione alla Nato, Nausėda: "Russia incombe ma non siamo soli"

Lituania: attentato contro Volkov, caccia all'aggressore