ULTIM'ORA

Bocciato dai familiari il film dedicato ad Amy Winehouse

Bocciato dai familiari il film dedicato ad Amy Winehouse
Euronews logo
Dimensioni di testo Aa Aa

Il documentario sulla biografia della reginetta del r’n‘b Amy Winehouse è stato bollato dai suoi familiari come “fuorviante” perchè non rispecchierebbe la figura della cantante scomparsa a Londra nel 2011 a soli 27 anni.

L’autore è quel Asif Kapadia che era stato vincitore di un BAFTA col suo documentario dedicato al pilota di formula uno Ayrton Senna.

I genitori della defunta hanno anche cercato di fermare la distribuzione dell’opera.

Amy Winehouse, considerata una delle maggiori della sua generazione, nota per successi come “Rehab” e “Back to Black”, ha combattuto a lungo con alcool e droghe senza uscirne piu’.
Mitch Winehouse è rappresentato come un padre assente.

La cantante era stata trovata un sabato pomeriggio morta nella sua casa di Camden a Londra con vicino due bottiglie di vodka vuote. Intanto il film verrà presentato molto presto al festival di Cannes dove le polemiche si moltiplicheranno.

Euronews non è più disponibile su Internet Explorer. Questo browser non è aggiornato da parte di Microsoft e non supporta le ultime novità. Ti suggeriamo di usare un altro browser come Edge, Safari, Google Chrome o Mozilla Firefox.