Russia-Ukraina, niente taglio del gas, vertice a tre lunedì a Bruxelles

Russia-Ukraina, niente taglio del gas, vertice a tre lunedì a Bruxelles
Di Euronews
Condividi questo articoloCommenti
Condividi questo articoloClose Button

Mosca non bloccherà le forniture di gas all’Ucraina, per ora: due giorni dopo la minaccia di uno stop alle forniture, Kyev ha pagato parte del debito

PUBBLICITÀ

Mosca non bloccherà le forniture di gas all’Ucraina, per ora: due giorni dopo la minaccia di uno stop alle forniture, Kyev ha pagato parte del debito a Gazprom, il colosso russo del gas.

Il pagamento è stato confermato dal ministro dell’energia russo, Alexander Novak.

L’eterno problema delle forniture di gas russe sarà comunque al centro di un vertice tripartito, Russia-Ukraina-Unione europea, lunedì a Bruxelles.

La disputa era legata anche al taglio del gas operato dal governo di Kyev verso l’Ucraina orientale, in seguito a una disputa su chi dovesse pagare il gas fornito alle zone controllate dai ribelli filo-russi. Un taglio operato negli scorsi giorni e subito revocato, così come è rientrata ora la minaccia russa della sospensione.

Condividi questo articoloCommenti

Notizie correlate

Ucraina: le truppe russe consolidano le posizioni nel Donetsk

Ucraina: due anni di guerra e di treni, l'importanza delle ferrovie ucraine

Guerra in Ucraina: Zelensky a Kupiansk dopo il ritiro da Avdiivka: i russi avanzano a Zaporizhzhia