Russia, confermata la condanna a 15 per Navalny

Russia, confermata la condanna a 15 per Navalny
Di Euronews
Condividi questo articoloCommenti
Condividi questo articoloClose Button

Era stato arrestato a metà febbraio per volantinaggio non autorizzato.

PUBBLICITÀ

Confermata la condanna a 15 giorni di reclusione per Alexei Navalny, il blogger considerato il primo oppositore di Vladimir Putin in Russia.

Il 15 febbraio era stato arrestato, in metropolitana, mentre distribuiva volantini per una manifestazione organizzata per domenica primo marzo.

Anche dopo la condanna, il suo primo pensiero è stato promuoverla.

“Chiedo a tutti di partecipare alla marcia di primavera e combattere per il futuro del nostro Paese. Grazie”.

Navalny aveva violato anche l’ordine di restare agli arresti domiciliari, in seguito a una condanna a 3 anni e mezzo per frode che gli era stata comminata a dicembre, la cui sospensione è stata confermata in appello il 17 febbraio.

Condividi questo articoloCommenti

Notizie correlate

Russia: uccisi due terroristi che organizzavano attacchi

Inondazioni in Russia, proteste dei cittadini a Orsk: chiesto un risarcimento per i danni

Russia: scoppia una diga, evacuati oltre undicimila cittadini a Orsk