EventsEventiPodcasts
Loader
Find Us
PUBBLICITÀ

Morte Re Abdullah d'Arabia Saudita, alleato imprescindibile per gli USA

Morte Re Abdullah d'Arabia Saudita, alleato imprescindibile per gli USA
Diritti d'autore 
Di Euronews
Pubblicato il
Condividi questo articoloCommenti
Condividi questo articoloClose Button

È morto un alleato cruciale degli Stati Uniti nel Golfo persico: Abdullah Bin Abdulaziz, Re dell’Arabia Saudita, a novantuno anni era il più anziano

PUBBLICITÀ

È morto un alleato cruciale degli Stati Uniti nel Golfo persico: Abdullah Bin Abdulaziz, Re dell’Arabia Saudita, a novantuno anni era il più anziano regnante del mondo.
Da alcuni giorni era ricoverato per una polmonite.

Era monarca dal 2005, ma di fatto era da oltre trent’anni uno degli uomini più potenti del Golfo, alleato fondamentale degli Stati Uniti nella politica regionale, e nella gestione di crisi, in particolare dopo l’undici settembre e fino al conflitto in Siria.

Il nuovo monarca è uno dei trentasei fratellastri: Salman bin Abdul Aziz. Era, fino ad oggi, Ministro della Difesa, una posizione che ha sempre garantito enorme potere a chi la occupava.

Condividi questo articoloCommenti

Notizie correlate

Festa per l'Eid al-Adha: migliaia di pellegrini musulmani celebrano i riti finali dell'Hajj

Arabia Saudita: tutto pieno alla Mecca, come è cresciuto l'indotto economico intorno all'Hajj

Gli attori del settore dei viaggi si riuniscono all'ITB Berlin 2024