This content is not available in your region

Portogallo: carcere preventivo per l'ex premier Socrates

Access to the comments Commenti
Di Euronews
Portogallo: carcere preventivo per l'ex premier Socrates

Resta in carcere José Socrates, l’ex premier portoghese accusato di corruzione. Era stato fermato venerdì all’aeroporto di Lisbona, di ritorno da Parigi.
Dopo un interrogatorio-fiume, durato alcune ore, il giudice ha deciso per la carcerazione preventiva. È la prima volta che viene stabilito il carcere preventivo per un ex premier, in Portogallo.
Socrates governò il Paese tra il 2005 e il 2011, in piena crisi finanziaria.
L’inchiesta giudiziaria che riguarda Socrates è partita dalla segnalazione di un istituto bancario, che in base alla legge antiriciclaggio ha allertato le autorità per alcuni movimenti sospetti.
Per Socrates si parla, in particolare, di un lussuoso appartamento a Parigi. L’ex premier ha negato di avere capitali o conti bancari all’estero.