ULTIM'ORA
This content is not available in your region

Insegnare l'imprenditoria. Così Bilbao vince la disoccupazione

Insegnare l'imprenditoria. Così Bilbao vince la disoccupazione
Dimensioni di testo Aa Aa

Business Planet va questa settimana a Bilbao, per parlarvi delle formazioni mirate a sviluppare lo spirito imprenditoriale dei giovani.

E’ da oltre 10 anni che la pratica è generalizzata qui nel Paese Basco spagnolo e il risultato è la creazione di centinaia di imprese e di posti di lavoro.

La maggior parte dei centri di formazione professionale propone qui ai propri studenti – ed ex studenti – dei corsi per la creazione d’impresa della durata di diversi mesi.

E’ così che Joseba Castro ha creato una piccola e media impresa di meccanica di precisione, da un anno ospitata nell’incubatore d’impresa del centro.

“E’ stata la spinta che mi ha dato la forza per creare la mia attività – racconta -. Mi ha fatto capire che non avevo niente da perdere e tutto da guadagnare”.

Un’altra impresa è la ESS di José Antonio Chusa, che da due anni si occupa di design per il settore auto. Ha già sei dipendenti e anche in questo caso la formazione d’impresa si è rivelata determinante.

“La cosa più importante è stata imparare a stilare un business plan e saperne di più sul piano finanziario – ci dice José Antonio Chusa -. Soprattutto per quanto riguarda gli studi di mercato e l’aspetto economico in generale”.

Questa piccola e media impresa guarda già all’estero con progetti in Polonia, Ungheria e Serbia. José Antonio non nasconde peraltro le sue ambizioni.

“Per il 2014 l’obiettivo è raddoppiare il fatturato – prosegue -. Per questo, a parte i progetti ingegneristici in corso, stiamo firmando degli accordi di collaborazione con dei laboratori che produrrano i nostri pezzi”.

Importante funzione a cui ambisce questo tipo di formazioni è costituire un ponte fra il sistema educativo e l’economia locale.

I corsi di formazione per la creazione d’impresa si articolano qui in tre tappe. Anzitutto degli atelier di sensibilizzazione per gli studenti. Poi lo sviluppo di una serie di “pre-progetti” per i più interessati. E infine il lancio delle imprese e la necessaria consulenza, grazie a un tutor.

“Negli ultimi dieci anni, grazie a questo programma abbiamo dato vita a 400 imprese – racconta Ramón Martínez de Murguia Urreta, direttore dei dipartimenti del governo basco, dedicati a formazione e training -. Tre quarti di loro sono ancora in attività ed è quanto consideriamo più importante”.

L’obiettivo per i prossimi anni è di quadruplicare il numero delle nuove imprese. E per questo si sta già pensando di portare la formazione d’impresa anche fra i banchi di collegi e licei.

“L’economia del Paese Basco non può fare a meno dell’imprenditoria – prosegue Ramón Martínez de Murguia Urreta -. A incoraggiarci è anche una disoccupazione giovanile, qui alla metà che nel resto della Spagna”.

Come di consueto concludiamo infine il nostro programma, interrogandoci sulle chiavi del successo. A risponderci è questa volta José Antonio Chusa dell’impresa ESS.

“Per me – ci dice – la chiave del successo è una formazione imprenditoriale in linea con i propri bisogni. E poi entusiasmo, motivazione, voglia di farcela e soprattutto una buona squadra”.

Euronews non è più disponibile su Internet Explorer. Questo browser non è aggiornato da parte di Microsoft e non supporta le ultime novità. Ti suggeriamo di usare un altro browser come Edge, Safari, Google Chrome o Mozilla Firefox.