ULTIM'ORA

ULTIM'ORA

Akzo Nobel archivia il secondo trimestre meglio del previsto

Lettura in corso:

Akzo Nobel archivia il secondo trimestre meglio del previsto

Akzo Nobel archivia il secondo trimestre meglio del previsto
Dimensioni di testo Aa Aa

Il gigante chimico olandese Akzo Nobel, leader mondiale nelle pitture e nei rivestimenti, chiude il secondo trimestre con risultati migliori del previsto.

Alla borsa di Amsterdam il titolo Akzo Nobel è il migliore della seduta con un guadagno superiore al 6%.

Certo i profitti netti sono in calo del 20% rispetto al corrispondente periodo del 2011, ma è a causa dei costi di ristrutturazione. Per compensare il ribasso generale delle vendite e il rialzo delle materie prime, Akzo Nobel ha aumentato i prezzi. Risultato: il fatturato è in crescita dell’8%.

Il gruppo produce pitture decorative, Dulux tanto per citarne una, ma anche rivestimenti industriali per barche, aerei e elettrodomestici. I suoi prodotti chimici entrano nella composizione della plastica, dell’asfalto e dei gelati.

L’attività del gruppo è collegata alla congiuntura economica. L’incertezza pesa sui tre principali mercati: Europa a rischio recessione, crescita a piccoli passi nel mercato immobiliare negli Stati Uniti e possibile rallentamento in Asia.

Per meglio resistere alla crisi Akzo Nobel ha tagliato 800 posti di lavoro e si ristruttura. Obiettivo: 200 milioni di euro di utile alla fine del 2012 e 500 milioni a partire dal 2014