EventsEventiPodcasts
Loader
Seguiteci
PUBBLICITÀ

Armi da fuoco in Europa, leggi più severe: è la strada giusta per evitare le stragi?

Armi da fuoco in Europa, leggi più severe: è la strada giusta per evitare le stragi?
Diritti d'autore 
Di Euronews
Pubblicato il
Condividi questo articoloCommenti
Condividi questo articoloClose Button
PUBBLICITÀ

I morti sotto i colpi di armi da fuoco sono migliaia ogni anno in Europa. Anche se il fenomeno non è paragonabile per numeri a quello degli Stati Uniti, la Commissione europea vuole rafforzare la lotta alle armi da fuoco illegali. 80 milioni sono quelle legalmente detenute dai cittadini della Comunità Europea. Come reagirebbero a leggi più stringenti? In questa puntata il reportage di Paul Hackett a Marsiglia dilaniata dalla criminalità armata. Isabelle Kumar dibatte del tema con i suoi ospiti: Brian Donald, dirigente dell’Europol e Manuel Espárrago, responsabile degli affari politici della ‘Face’, una confederazione europea che rappresenta 7 milioni di cacciatori.

Condividi questo articoloCommenti

Notizie correlate

Ecomafie e rifiuti tossici: una bomba a orologeria pronta a esplodere in tutta Europa

Legal Highs, l'Europa di fronte all'emergenza delle droghe sintetiche legali

Un Europa senza confini: Schengen