EventsEventiPodcasts
Loader

Find Us

PUBBLICITÀ

Woody Allen fa causa ad Amazon Studios

Woody Allen fa causa ad Amazon Studios
Diritti d'autore 
Di Euronews
Pubblicato il
Condividi questo articoloCommenti
Condividi questo articoloClose Button
Copia e incolla il codice embed del video qui sotto:Copy to clipboardCopied

Secondo il regista la compagnia non avrebbe distribuito un suo film dopo il riemergere di accuse di molestie sessuali

PUBBLICITÀ

Woody Allen fa causa agli Amazon Studios, accusati di aver violato il contratto rifiutandosi di distribuire il suo film "A rainy day in New York". Con la sua azione legale punta a ottenere 68 milioni di dollari in danni.

Secondo gli avvocati di Allen, Amazon si è tirata indietro dall'accordo lo scorso giugno dopo che a carico del regista erano riemerse vecchie accuse di molestie sessuali compiute nei confronti di Dylan Farrow, che di Woody Allen era la figlia adottiva.

Della vicenda, che fece molta sensazione quando avvenne, negli anni Novanta, si era tornato a parlare sull'onda della campagna metoo, contro le molestie sessuali nel mondo dello spettacolo.

Condividi questo articoloCommenti

Notizie correlate

Le memorie di Woody Allen usciranno il 9 aprile, ma è già bufera

"Tutto del Classic Violin Olympus è unico!": l’intervista a Pavel Vernikov

In mostra alla Saatchi Gallery il volto mutevole della fotografia di moda