EventsEventiPodcasts
Loader
Find Us
PUBBLICITÀ

Londra celebra i 100 anni dalla fine della Prima Guerra Mondiale

Londra celebra i 100 anni dalla fine della Prima Guerra Mondiale
Diritti d'autore 
Di Euronews
Pubblicato il
Condividi questo articoloCommenti
Condividi questo articoloClose Button
Copia e incolla il codice embed del video qui sotto:Copy to clipboardCopied

Numerose installazioni sono state realizzate a Londra per celebrare il centenario della fine della Grande Guerra. Al Queen Elisabeth Olympic Park l'artista Rob Heard ricorda i soldati dispersi nella battaglia della Somme

PUBBLICITÀ

72.396 piccole salme avvolte in un sudario posizionate al Queen Elizabeth Olympic Park di Londra. Si tratta dell'installazione dell'artista britannico Rob Heard in occasione del centenario della fine della Prima Guerra Mondiale.

La cifra rappresenta il numero preciso dei corpi dei soldati uccisi e mai recuperati durante la battaglia della Somme, una delle più cruente di tutto il conflitto mondiale, in cui persero la vita più di 300mila uomini.

"Ho semplicemente deciso che avrei realizzato una piccola figura per ognuno di questi uomini" dice Heard "Ho fatto tutto a mano e ho cucito i veli con un ago. Ci ho messo circa 18 mesi, quasi due anni in cui ho fatto solo questo continuamente dalle 12 alle 14 ore al giorno, ogni singolo giorno".

Le piccole salme possono essere comprate dai visitatori. L'intento è quello di riportare a casa simbolicamente i corpi di quei soldati dispersi. L'installazione potrà essere visitata fino al 18 novembre.

Condividi questo articoloCommenti

Notizie correlate

Macron e May onorano i caduti della Grande Guerra

Le spoglie di un alpino della Prima guerra mondiale ridate alla famiglia

I 100 anni della battaglia di Passchendaele, una delle più sanguinose della Prima Guerra Mondiale