EventsEventiPodcasts
Loader

Find Us

PUBBLICITÀ

Usa: richieste di disoccupazione record, nel mondo emorragia occupazionale

Usa: richieste di disoccupazione record, nel mondo emorragia occupazionale
Diritti d'autore AP Photo/Manuel Balce Ceneta
Diritti d'autore AP Photo/Manuel Balce Ceneta
Di Salvatore Falco
Condividi questo articoloCommenti
Condividi questo articoloClose Button
Copia e incolla il codice embed del video qui sotto:Copy to clipboardCopied

L'Organizzazione Internazionale del Lavoro ha detto che a causa dell'epidemia di coronavirus potrebbero andare persi più posti di lavoro che durante la crisi finanziaria del 2008. Almeno 25 milioni in tutto il mondo.

PUBBLICITÀ

Il mercato del lavoro statunitense inchioda mostrando con tutta la sua forza i primi effetti del coronavirus sull'economia.

Più di tre milioni di americani hanno chiesto la scorsa settimana i sussidi alla disoccupazione: si tratta di un record storico, mai da quando sono iniziate le rilevazioni nel 1967.

Ma questo numero potrebbe essere solo la punta dell'iceberg, poiché mostra la drammatica situazione del mercato del lavoro statunitense durante la prima settimana di emergenza.

Pochi giorni fa l'Organizzazione Internazionale del Lavoro ha detto che a causa dell'epidemia di coronavirus potrebbero andare persi più posti di lavoro che durante la crisi finanziaria del 2008. Almeno 25 milioni in tutto il mondo.

Molti di loro si perderanno in Europa. E nonostante i governi introducano misure di emergenza, molti lavoratori potrebbero non avere diritto all'indennità di disoccupazione.

Condividi questo articoloCommenti

Notizie correlate

Ue: 100 miliardi per supportare l'occupazione. Breton: "Aiutiamo chi non può"

Ue, persi oltre un milione di posti di lavoro

Tesla: assemblea azionisti dà ok a maxi compenso di Elon Musk da 52 miliardi di euro