Davos: Merkel sfida i populismi

Davos: Merkel sfida i populismi
Diritti d'autore REUTERS/Arnd WiegmannREUTERS/Arnd Wiegmann
Di Salvatore Falco
Condividi questo articoloCommenti
Condividi questo articoloClose Button
Copia e incolla il codice embed del video qui sotto:Copy to clipboardCopied

"L'Europa è in un viaggio senza garanzie di successo, perché ci troviamo di fronte a potenze economiche", ha detto la Cancelliera tedesca al Forum economico in corso in Svizzera.

PUBBLICITÀ

"Possiamo osservarla in tutti i nostri Paesi: affrontiamo la sfida dei populisti, ci sono forze nazionaliste e dobbiamo affrontarle". La Cancelliera tedesca, Angela Merkel, usa il podio del Forum economico di Davos per lanciare il suo attacco ai populismi.

"Forse questo renderà la battaglia più chiara e più forte e così io, con i membri del mio governo, combatteremo con tutte le nostre forze affinché l'ordine multilaterale non si esaurisca con l'Unione europea, ma diventi una forza in grado di trovare risposte alle nuove sfide", aggiunge il capo del governo di Berlino.

"Ma perché questo accada, ovviamente, non possiamo portare l'ordine attuale al punto che nessuno creda più alle alternative", prosegue la Merkel.

"L'Europa è in un viaggio senza garanzie di successo, perché ci troviamo di fronte a potenze economiche, come gli Stati Uniti che sono dominanti. Dall'altra parte abbiamo anche la Cina con 1,3 miliardi di abitanti e probabilmente presto avrà il più grande PIL al mondo - conclude la Cancelliera - E questo è qualcosa contro cui l'Europa dovrà sicuramente scontrarsi unita. Ed è per questo che stiamo cercando alleati che condividano il nostro punto di vista, perché altrimenti sarà molto difficile".

Condividi questo articoloCommenti

Notizie correlate

Davos, Tria: "Rispetteremo deficit anche con una crescita inferiore"

Davos, Guterres: minacce esistenziali dal cambiamento climatico e dallo sviluppo sregolato IA

Davos, Zelensky contro la cautela degli alleati: "Si è perso tempo ritardando molte sanzioni"