Il Papa a sorpresa nella Primavalle di Michelle Causo

Ha incontrato 35 sacerdoti della periferia di Roma
Ha incontrato 35 sacerdoti della periferia di Roma
Di ANSA
Condividi questo articoloCommenti
Condividi questo articoloClose Button
euronews pubblica le notizie d'ansa ma non interviene sui contenuti degli articoli messi in rete. Gli articoli sono disponibili su euronews.com per un periodo limitato.

(ANSA) - ROMA, 28 SET - Ancora una visita a sorpresa di Papa Francesco: oggi pomeriggio ha lasciato il Vaticano per recarsi a Primavalle, il quartiere di Roma di Michelle Causo, la 17enne uccisa in modo brutale da quello che riteneva un amico, e dell'infermiera Rossella Nappini. Due femminicidi che hanno scosso l'intera città. Primavalle è un quartiere alla periferia di Roma dove da sempre forte è il disagio, soprattutto dei giovani, con disoccupazione, spaccio di droga, violenza. Poco dopo le 16, Papa Francesco si è diretto alla parrocchia di Santa Maria della Salute, dove è stato accolto dal vicegerente per la diocesi di Roma, monsignor Baldo Reina, dal parroco e dal vice parroco, per avere uno scambio con i circa 35 preti del territorio della prefettura. Al termine, poco dopo le 18, ha fatto rientro in Vaticano. "È stato un confronto fraterno all'insegna del dialogo", ha riferito monsignor Reina, precisando che i temi affrontati hanno riguardato le sfide pastorali in riferimento anche alle problematiche del territorio. "Una zona nella quale sono evidenti il disagio giovanile e l'esclusione sociale, ma vivono tante persone di buona volontà", mettono in evidenza dal Vicariato. "Papa Francesco ha fatto la scelta di visitare questa prefettura in quanto qui sono avvenuti recentemente due gravi fatti di cronaca: nei mesi scorsi sono state uccise Michelle Maria Causo e Rossella Nappini", sottolineano ancora dalla diocesi di Roma. (ANSA).

Condividi questo articoloCommenti

Notizie correlate

Ucraina: Meloni e von der Leyen a Kiev per il G7, il primo sotto la presidenza dell'Italia

Nuove sanzioni a Mosca dopo la morte di Navalny: colpite aziende cinesi, indiane e turche

Guerra in Ucraina: Kiev abbatte un A-50, Mosca attacca Odessa