EventsEventiPodcasts
Loader
Seguiteci
PUBBLICITÀ

Polizia sgombera uno stabile a Milano destinato a moschea

Antagonisti solidarizzano con gli occupanti
Antagonisti solidarizzano con gli occupanti
Diritti d'autore 
Di ANSA
Pubblicato il Ultimo aggiornamento
Condividi questo articoloCommenti
Condividi questo articoloClose Button
euronews pubblica le notizie d'ansa ma non interviene sui contenuti degli articoli messi in rete. Gli articoli sono disponibili su euronews.com per un periodo limitato.

(ANSA) - MILANO, 29 AGO - Questa mattina a Milano gli agenti della la Polizia di Stato sono intervenuti in via Esterle a Milano per sgomberare uno stabile di proprietà del Comune che, occupato da anni, dopo un bando è stato assegnato alla Casa della Cultura Islamica per la realizzazione di una moschea. Il dispositivo di ordine pubblico predisposto dal questore di Milano Giuseppe Petronzi, con agenti della Questura, del Reparto Mobile e della Scientifica, Carabinieri, militari della Guardia di Finanza e, per la parte di competenza, agenti della Polizia Locale, ha dato il via alle operazioni alle prime ore del mattino. All'inizio dell'intervento sei persone - delle quali tre riconducibili all'area antagonista - sono salite sul tetto e 15 stranieri sono stati trovati all'interno dello stabile. Una sessantina di aderenti alle varie realtà antagoniste cittadine - spiega la Questura - si sono fermate nei pressi per solidarizzare con gli occupanti. (ANSA).

Condividi questo articoloCommenti

Notizie correlate

Usa: si dimette il capo del Secret Service, Biden "a breve nominerò nuovo direttore servizi segreti"

Le notizie del giorno | 23 luglio - Serale

Cina media un accordo interno tra fazioni palestinesi per la gestione postbellica di Gaza