EventsEventiPodcasts
Loader
Seguiteci
PUBBLICITÀ

Frana in Savoia, traffico da bollino nero al Monte Bianco

Direttore Rigacci: "Spostare lavori al 2024? E' gestibile"
Direttore Rigacci: "Spostare lavori al 2024? E' gestibile"
Diritti d'autore 
Di ANSA
Pubblicato il Ultimo aggiornamento
Condividi questo articoloCommenti
Condividi questo articoloClose Button
euronews pubblica le notizie d'ansa ma non interviene sui contenuti degli articoli messi in rete. Gli articoli sono disponibili su euronews.com per un periodo limitato.

(ANSA) - AOSTA, 28 AGO - La chiusura ai mezzi pesanti del traforo del Fréjus per una frana in Francia ha ripercussioni immediate sul traforo del Monte Bianco. Dalla mattinata si stanno formando lungo code anche di veicoli leggeri: sia sul piazzale italiano, a Courmayeur, sia su quello francese, a Chamonix, il tempo d'attesa per attraversare la galleria è attualmente di tre ore, rispetto alla mezz'ora prevista prima di ieri. Fino alla riapertura del traforo tra Bardonecchia e Modane, i disagi sono destinati a proseguire: il Geie-Tmb, il gestore italo-francese del Bianco, ha riaggiornato le previsioni del traffico e al momento stima su entrambi i versanti tempi di attesa di almeno due ore fino a giovedì 31 agosto tra le ore 11 e le ore 22, di almeno un'ora dalle 8 alle 11 e dalle 22 alla mezzanotte, di minimo 30 minuti tra le 5 e le 8 e fra la mezzanotte e le 2. (ANSA).

Condividi questo articoloCommenti

Notizie correlate

Stati Uniti, il presidente Joe Biden positivo al Covid-19: sintomi lievi e autoisolamento

EuroGames al via a Vienna: spazio sicuro per gli atleti Lgbtq+

Le notizie del giorno | 18 luglio - Mattino