EventsEventiPodcasts
Loader
Find Us
PUBBLICITÀ

Stava riparando il tetto dopo il maltempo ma precipita e muore

In Friuli, è la seconda vittima in pochi giorni
In Friuli, è la seconda vittima in pochi giorni
Diritti d'autore 
Di ANSA
Pubblicato il Ultimo aggiornamento
Condividi questo articoloCommenti
Condividi questo articoloClose Button
euronews pubblica le notizie d'ansa ma non interviene sui contenuti degli articoli messi in rete. Gli articoli sono disponibili su euronews.com per un periodo limitato.

(ANSA) - AZZANO DECIMO, 31 LUG - Un uomo è morto questo pomeriggio, per le gravissime ferite riportate, dopo una caduta accidentale dal tetto di un capannone, da una altezza di circa 12 metri, ad Azzano Decimo (Pordenone). La zona è quella fortemente colpita dal maltempo dei giorni scorsi: è probabile che la vittima dell'incidente sul lavoro stesse operando per la messa in sicurezza della copertura danneggiata dalla grandine. Il personale della Sores Fvg ha inviato sul posto l'equipaggio di un'ambulanza proveniente da Azzano Decimo, un'automedica da Pordenone e un elicottero di soccorso decollato dalla sede regionale. Il personale medico infermieristico ha avviato le manovre di rianimazione ma per l'uomo non è rimasto altro da fare se non decretare il decesso. Sul posto sono accorsi anche i Vigili del fuoco. Le indagini sul caso sono affidate ai Carabinieri e agli ispettori dell'Azienda sanitaria. Si tratta della seconda persona che, da quando c'è stata la tempesta in Friuli, cade dal tetto che stava riparando e muore per le ferite riportate. Una terza persona in una vicenda analoga è rimasta seriamente ferita ieri. (ANSA).

Condividi questo articoloCommenti

Notizie correlate

"Naomi: in fashion", gli abiti della top model Naomi Campbell in mostra a Londra

Vladimir Putin e Kim Jong Un: proverbi e brindisi alla cena di Pyongyang

Le notizie del giorno | 20 giugno - Pomeridiane