Morta la madre di Chiara Gualzetti, 15enne uccisa nel Bolognese

Il padre della ragazzina: 'Anche Giusi è volata via, un incubo'
Il padre della ragazzina: 'Anche Giusi è volata via, un incubo'
Di ANSA
Condividi questo articoloCommenti
Condividi questo articoloClose Button
euronews pubblica le notizie d'ansa ma non interviene sui contenuti degli articoli messi in rete. Gli articoli sono disponibili su euronews.com per un periodo limitato.

(ANSA) - BOLOGNA, 02 LUG - "Purtroppo oggi una cattiva notizia che mai avrei voluto dare. Anche Giusi è volata via. Dopo 15 mesi di lotta contro la malattia stanotte si è spenta. Sono sicuro che ora sia di nuovo con Chiara. Non ho parole. Continuo a dire che mi sembra di vivere un incubo". Così Vincenzo Gualzetti, il papà di Chiara, la 15enne uccisa il 27 giugno 2021 nel parco dell'Abbazia di Monteveglio (Bologna) da un 16enne, ha annunciato sulla pagina Facebook 'Giustizia per Chiara' la morte della moglie Giusi. I due si erano sposati lo scorso 9 giugno. L'omicidio avvenne a pochi passi dalla casa dove Chiara abitava con i genitori. La ragazzina fu accoltellata e finita a calci e pugni da quello che credeva un amico, il 16enne che l'aveva attirata in una trappola, per poi ucciderla. Il giovane killer, che dal giorno dell'omicidio è in carcere al Pratello, confessò poi agli inquirenti di aver agito perché guidato da un demone. A marzo di quest'anno per il ragazzo, nel frattempo divenuto maggiorenne, è stata confermata in Appello la condanna a 16 anni e quattro mesi. (ANSA).

Condividi questo articoloCommenti

Notizie correlate

Georgia, legge sugli "agenti stranieri": arresti in piazza e scontri in Parlamento

Le notizie del giorno | 16 aprile - Serale

Commissione Ue: Pieper rinuncia, ombre su von der Leyen a pochi mesi dalle elezioni