Cade in un dirupo in Appennino, muore escursionista 59enne

Nel Reggiano, l'uomo è precipitato per 50 metri
Nel Reggiano, l'uomo è precipitato per 50 metri
Diritti d'autore 
Di ANSA
Condividi questo articoloCommenti
Condividi questo articoloClose Button
euronews pubblica le notizie d'ansa ma non interviene sui contenuti degli articoli messi in rete. Gli articoli sono disponibili su euronews.com per un periodo limitato.

(ANSA) - REGGIO EMILIA, 23 APR - Un 59enne escursionista, residente a Massa Carrara, è morto all'ospedale in seguito ad una caduta in un dirupo tra il monte Gendarme - sul versante ligure-toscano - e il monte La Nuda a Cerreto Laghi (Ventasso), nell'Appennino Reggiano. L'uomo, in compagnia di alcuni amici, stava affrontando una ferrata quando intorno alle 16 è precipitato per una cinquantina di metri tra le rocce di una pietraia nel cosiddetto Vallone dell'Inferno, nei pressi del monte Scalocchio. Subito l'allarme al 118 che ha inviato sul posto l'elisoccorso di Pavullo nel Frignano (Modena) che sono riusciti a recuperarlo grazie ad una squadra del Saer - Soccorso Alpino Emilia-Romagna della stazione Monte Cusna. L'uomo era stata trasportato con urgenza all'ospedale Maggiore di Parma dove le sue condizioni sono apparse subito gravissime. Dopo i tentativi disperati di salvarlo, è morto nel tardo pomeriggio nel reparto di Rianimazione. (ANSA).

Condividi questo articoloCommenti

Notizie correlate

Stati Uniti: la Camera approva gli aiuti all'Ucraina per 61 miliardi di dollari

Gaza: Erdoğan incontra Ismail Haniyeh e il ministro degli Esteri egiziano a Istanbul

Migranti, i Paesi europei del Mediterraneo chiedono cooperazione e nuovi fondi