Migranti: legale Louise Michel, Klempt non è a Lampedusa

'Dettagli fantasiosi distolgono lo sguardo dai morti in mare'
'Dettagli fantasiosi distolgono lo sguardo dai morti in mare'
Diritti d'autore 
Di ANSA
Condividi questo articoloCommenti
Condividi questo articoloClose Button
euronews pubblica le notizie d'ansa ma non interviene sui contenuti degli articoli messi in rete. Gli articoli sono disponibili su euronews.com per un periodo limitato.

(ANSA) - BOLOGNA, 28 MAR - "Non corrisponde al vero, in primo luogo, che Pia Klempt fosse al comando della Louise Michel (né ricopriva altre funzioni operative a bordo o da remoto). La stessa non si trova a Lampedusa e, men che meno, ha rilasciato dichiarazioni". Lo chiarisce l'avvocata Francesca Cancellaro, in nome e per conto di Klempt e dell'Organizzazione, spiegando che in questi giorni "numerose testate nazionali hanno riportato in modo inveritiero i fatti relativi alla missione di soccorso della Ong" che si è conclusa con il fermo amministrativo dell'imbarcazione, acquistata con i proventi delle opere d'arte di Banksy, in applicazione del 'Decreto Piantedosi'. "In secondo luogo - prosegue l'avvocata - Klempt non è sottoposta ad alcun processo penale per favoreggiamento dell'immigrazione irregolare, dal momento che la sua posizione è stata da tempo archiviata all'esito delle indagini preliminari del caso Iuventa". Questi dettagli, continua Cancellaro, "frutto della fantasia di chi li ha riportati, sono stati utilizzati strumentalmente per costruire una narrazione sensazionalistica e distogliere lo sguardo dalla tragedia delle morti nel Mediterraneo. Diffideremo in questo senso chiunque prosegua in una narrazione falsa e distorta dei fatti accaduti". (ANSA).

Condividi questo articoloCommenti

Notizie correlate

Ilaria Salis candidata alle elezioni europee con Alleanza Verdi e Sinistra

Polonia, arrestata sospetta spia russa: raccoglieva informazioni per attacco a Zelensky

Crisi in Medio Oriente, tra gli italiani preoccupazione e insoddisfazione per il ruolo dell'Ue