Mafia:500 scout a Campobello di Mazara per Giornata pensiero

Impegno dell'Agesci nell'educare alla legalità e alla giustizia
Impegno dell'Agesci nell'educare alla legalità e alla giustizia
Di ANSA
Condividi questo articoloCommenti
Condividi questo articoloClose Button
euronews pubblica le notizie d'ansa ma non interviene sui contenuti degli articoli messi in rete. Gli articoli sono disponibili su euronews.com per un periodo limitato.

(ANSA) - CAMPOBELLO DI MAZARA, 20 FEB - 'Il nostro mondo, il nostro futuro di pace' è stato il tema della Giornata del pensiero 2023 che ha visto coinvolti 500 scout Agesci della zona dei Fenici a Campobello di Mazara, nel Trapanese. "Ritrovarsi a Campobello di Mazara è stato significativo per ribadire l'impegno dell'Agesci nell'educare alla legalità e alla giustizia contro ogni mafia ed è stato fortemente voluto all'indomani dell'arresto del boss latitante Matteo Messina Denaro (avvenuto il 16 gennaio scorso) per far sentire la presenza nel territorio e risvegliare l'impegno civile di piccoli e grandi", ha detto Manuela Tedesco. A Campobello è stato scoperto il covo dove viveva il superlatitante. La giornata è iniziata con una marcia lungo le strade della città e il benvenuto da parte del sindaco di Campobello di Mazara, Giuseppe Castiglione. Importanti spunti di riflessione sono stati donati dal referente provinciale di Libera, Salvatore Inguì e dal sindaco di Mazara del Vallo, Salvatore Quinci. Hanno raccontato le loro testimonianze Nicola Clemenza e Salvatore Catalano, fratello dell'agente di scorta Agostino morto nella strage di via D'Amelio. A ricordo di questa giornata sono stati messi a dimora tre alberi d'ulivo in tre punti della città come simbolo di speranza nelle nuove generazioni. La giornata si è conclusa con la celebrazione della santa messa. All'iniziativa hanno partecipato Daniela Ferrara, capo guida d'Italia, Andrea Mazzù, responsabile regionale e Nicola Citarda, incaricato regionale all'organizzazione. (ANSA).

Condividi questo articoloCommenti

Notizie correlate

Israele al Consiglio di Sicurezza dell'Onu: "Condannate l'attacco dell'Iran"

Come viene visto l'attacco a Israele in Iran?

Vendetta, geopolitica e ideologia: perché l'Iran ha attaccato Israele