Sisma Turchia: da aeroporto Bari in partenza velivoli con aiuti

Presidente Aeroporti Puglia, nostri uomini e mezzi allenati
Presidente Aeroporti Puglia, nostri uomini e mezzi allenati
Di ANSA
Condividi questo articoloCommenti
Condividi questo articoloClose Button
euronews pubblica le notizie d'ansa ma non interviene sui contenuti degli articoli messi in rete. Gli articoli sono disponibili su euronews.com per un periodo limitato.

(ANSA) - BARI, 17 FEB - Nell'ambito delle operazioni umanitarie della Nato, all'aeroporto di Bari stanno atterrando tre velivoli, un A 400 e due C 130, per caricare uomini, mezzi e beni di prima necessità da inviare nelle zone della Turchia colpite dal terremoto. "La forte esperienza del Covid ci ha formato tanto in questi anni. Durante la pandemia - spiega il presidente di Aeroporti di Puglia, Antonio Vasile - la macchina di Adp ha funzionato senza alcun intoppo. I nostri uomini e i nostri mezzi sono talmente allenati da aver attivato una rapida e importante capacità di intervento, in queste operazioni umanitarie. Oggi dai nostri aeroporti i nostri uomini stanno lavorando insieme alla Nato perché tre aeromobili decollino verso la Turchia. Tutto questo è stato reso possibile grazie all'impegno del nostro azionista che ha investito tanto nelle operazioni di Protezione civile". (ANSA).

Condividi questo articoloCommenti

Notizie correlate

Ue chiede indagine su strage di civili in fila per il pane a Gaza, Hamas: 7 ostaggi morti nei raid

Ue, 150 milioni di euro a Unrwa: continuano indagini sui presunti legami tra l'agenzia Onu e Hamas

A Marsiglia la guerra alla droga può essere vinta?