Rissa a Tor Bella Monaca, attaccati anche carabinieri

Access to the comments Commenti
Di ANSA
Presidente associazione,'volevano investirli'. Interrogazione Fi
Presidente associazione,'volevano investirli'. Interrogazione Fi

(ANSA) – ROMA, 06 GEN – Una lite che degenera in rissa e
sfocia in un’aggressione ad alcuni carabinieri impegnati nel
servizio di protezione alla presidente di un’associazione che
più volte ha denunciato le attività di spaccio e traffico di
stupefacenti nel quartiere romano di Tor Bella Monaca. I fatti
risalgono a ieri sera. La lite inizia tra alcune persone per
futili motivi, pian piano coinvolge altre persone -anche una
coppia- e dalle urla e dagli insulti si passa alle mani e
degenera in rissa. Le urla si sentono fino alle Torri dell’Ater,
dove abita appunto Tiziana Ronzio, presidente dell’associazione
Torpiùbella, soggetta a protezione da parte dei carabinieri con
la vigilanza mobile, ovvero un pattugliamento della strada dove
abita e di quelle vicine. Quello che avviene dopo, ovvero
l’aggressione ai carabinieri con il tentativo di investirli, lo
racconta Ronzio stessa su Facebook: “Una notte di follia, dove i
carabinieri sono stati attaccati. Non era una lite che è
degenerata ma è stato un vero atto di criminalità inaudita”.
(ANSA).

euronews pubblica le notizie d'ansa ma non interviene sui contenuti degli articoli messi in rete. Gli articoli sono disponibili su euronews.net per un periodo limitato.