Ucraina:nave con grano ferma in porto Bari,carenze sicurezza

Oggi comincia lo sbarco del cereale ma non potrà navigare
Oggi comincia lo sbarco del cereale ma non potrà navigare
Di ANSA
Condividi questo articoloCommenti
Condividi questo articoloClose Button
euronews pubblica le notizie d'ansa ma non interviene sui contenuti degli articoli messi in rete. Gli articoli sono disponibili su euronews.com per un periodo limitato.

(ANSA) - BARI, 12 SET - E' stata sottoposta a fermo amministrativo la nave 'Triumph IV' arrivata lo scorso 9 settembre nel porto di Bari con a bordo un carico di 6mila tonnellate di grano ucraino. L'imbarcazione si trova "detenuta" nel porto per motivi di sicurezza, dopo l'ispezione del Nucleo Port State Control della Capitaneria di Porto di Bari, ma il provvedimento di divieto di navigazione non comprometterà lo sbarco del grano, le cui operazioni inizieranno oggi. La nave, battente bandiera Saint Kitts and Nevis, di 4039 tonnellate di stazza lorda, "presenta uno stato di manutenzione pessimo" spiega la Capitaneria. Gli ispettori della Guardia costiera hanno riscontrato "gravi carenze relative ai mezzi di salvataggio, ai sistemi di sicurezza antincendio e alla preparazione professionale dell'equipaggio relativamente alle procedure per la lotta antincendio. Altrettanto disastrose sono apparse le condizioni di vita e di lavoro a bordo". La nave, inoltre, aveva a bordo una notevole quantità di rifiuti che è stata obbligata a sbarcare. L'imbarcazione rimarrà bloccata nel porto di Bari fino a quando "tutte le deficienze individuate non saranno rettificate". (ANSA).

Condividi questo articoloCommenti

Notizie correlate

Guerra in Ucraina, vicino a Bakhmut campi minati e barriere anticarro per frenare l'avanzata russa

Guerra in Ucraina, Kiev teme un tentativo di sfondamento più ampio nell'estate del 2024

Ungheria, ecco le norme sull'immigrazione più severe d'Europa