EventsEventiPodcasts
Loader
Seguiteci
PUBBLICITÀ

"Picchiata perché ho chiesto paga": Procura apre inchiesta

Comandante stazione in Calabria avrebbe favorito cosca
Comandante stazione in Calabria avrebbe favorito cosca
Diritti d'autore 
Di ANSA
Pubblicato il Ultimo aggiornamento
Condividi questo articoloCommenti
Condividi questo articoloClose Button
euronews pubblica le notizie d'ansa ma non interviene sui contenuti degli articoli messi in rete. Gli articoli sono disponibili su euronews.com per un periodo limitato.

(ANSA) - CATANZARO, 04 AGO - La Procura della Repubblica di Catanzaro ha aperto un'inchiesta sulla vicenda di Beauty, la lavoratrice di 25 anni, di origini nigeriane, aggredita dal suo datore di lavoro, titolare di un lido-ristorante di Soverato in provincia di Catanzaro, perché aveva chiesto di essere pagata. La giovane, che ha ripreso e trasmesso la scena dell'aggressione in un diretta social, si è presentata ieri nella sede della Compagnia di Soverato accompagnata dal suo avvocato, Filomena Pedullà per presentare denuncia. Il presunto aggressore è Nicola Pirroncello,di 53 anni, titolare del Mare Nostrum, incensurato, figlio di un carabiniere in pensione. (ANSA).

Condividi questo articoloCommenti

Notizie correlate

Usa 2024, Trump sceglie il suo vice: il senatore J.D. Vance

Stati Uniti, Trump: archiviata l'accusa sulla detenzione di documenti riservati

Le notizie del giorno | 15 luglio - Serale