This content is not available in your region

'Assalito dal pitbull di Hernandez', denuncia nel Comasco

Access to the comments Commenti
Di ANSA
Prognosi di 30 giorni, a febbraio altro caso
Prognosi di 30 giorni, a febbraio altro caso

(ANSA) – MILANO, 30 APR – Fatto cadere da un pitbull uscito
dalla villa del calciatore del Milan Theo Hernandez in modo così
violento da avere una prognosi di 30 giorni per contusioni e
fratture: è questo il succo della denuncia presentata da un
residente di Guanzate, in provincia di Como. Un nuovo caso dopo
che in pitbull scappato dal cancello della villa del calciatore
aveva già aggredito lo scorso febbraio un pinscher, che era in
braccio alla padrona, arrivando ad ucciderlo. L’episodio risale allo scorso 27 marzo ma è di queste ore la
presentazione della denuncia querela da parte degli avvocati
Carlo Cioppa, Stefano Goldstein e Manuela Frigerio che curano
gli interessi di Lorena Pasin e del marito Eros. “Abbiamo paura. Mai – ha detto la donna – avremmo immaginato
che potesse ripetersi quello che era già accaduto un mese prima.
Invece mio marito, mentre in mia compagnia portava a passeggio i
nostri tre cani, è stato aggredito dal pitbull del signor Theo
Hernandez”. Dal loro racconto, la coppia stava camminando con un
chihuahua in braccio, e un pastore australiano e un galgo
spagnolo al guinzaglio quando sono passati vicino alla villa del
calciatore dove c’era una macchina in attesa davanti al
cancello. “Poi ho sentito delle urla, mi sono girata e ho visto
mio marito aggredito dal pitbull che era uscito dal cancello
della villa”. Pare che puntasse al pastore australiano che è
riuscito a scappare, mentre il marito della donna che ha tentato
di opporsi al pitbull è stato fatto cadere. (ANSA).

euronews pubblica le notizie d'ansa ma non interviene sui contenuti degli articoli messi in rete. Gli articoli sono disponibili su euronews.net per un periodo limitato.